REGATA NAZIONALE FLYING JUNIOR ITALIA 

22-23 aprile 2017 Brenzone sul Garda

La prima tappa del circuito nazionale della storica classe FJ ha avuto luogo a Brenzone sul Garda. 

L’evento organizzato dalla “Compagnia Derive Fitzcarraldo asd” si è svolto il 22 e 23 aprile con un totale di 5 regate su percorso a bastone.

Si sono incontrati i migliori equipaggi provenienti da Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio.

Le 5 regate previste si sono svolte regolarmente con un meteo caratterizzato da vento da sud tra i 5 e i 7 m/s e cielo sereno.

I primi quattro equipaggi sono arrivati alla 5° regata con poca differenza di punteggio: 8, 8, 9, 12.

L’ha spuntata l’equipaggio Marino-Mallegni del Vela Club di Trevignano sul lago di Bracciano.

Subito dietro i tre migliori equipaggi della Compagnia presenti sul campo: Candela-Bonadimani, Zabrzewska-Corbellari e i juniores Sarrocco F.-Sarrocco F.

Presenti scafi di diversi cantieri e diverse età: lo scafo in gara più vecchio è arrivato secondo ed è stato costruito nel 1973 da Galetti. Mentre i più recenti in vtr sono stati costruiti pochi anni fa.

La regata nazionale FJ del 22-23 aprile è riuscita bene sotto ogni profilo, si è trattato di un “rientro alla grande” nell’attività di questa storica classe internazionale.

Un rientro meritato che è il corollario di un’attività d’affiatamento della compagine sociale e della struttura “base nautica”.

Per l’organizzazione di questo evento di soli due giorni sono stati coinvolti – in varie fasi – ben 12 soci, 2 collaboratori, 3 ufficiali di regata e un partner commerciale (cantina Villabella).

.

La regata

L’evento tecnico sportivo ha soddisfatto i regatanti: vento sostenuto e variabile, corrente, livello tecnico delle barche alto.

Gli equipaggi del gruppo di testa sono stati abbastanza vicini -come testimonia la classifica  e buone opportunità per i nuovi equipaggi di migliorare le proprie capacità.

.

La convivialità

E’ stato un successo di partecipazione la cena di sabato sera e grazie alle nostre socie abbiamo avuto domenica un rinfresco post premiazione molto apprezzato presso la nostra base nautica.

.

L’organizzazione

Sicuramente ci sono sempre dettagli tecnici da migliorare, soci che possono imparare nuove abilità senza le quali non si è realmente indipendenti.

Quindi solo e ancora con l’impegno dei soci della Compagnia si potrà organizzare qualsiase evento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here