venerdì, Luglio 19, 2024

Il Trofeo Centro Italia Flying Junior 2024

Santo Sante e santo Giulio… il primo ha insegnato (molto bene) al secondo, l’ultimo (già dotato di per sé) ha imparato molto bene dal primo… così l’8-9 giugno 2024 al Bilancino, il Trofeo Centro Italia, nonché prova valevole anche per il più agguerrito Campionato Zonale 2024 della classe FJ della II Zona FIV (Toscana), ha visto misurarsi 9 equipaggi in due difficili giornate.

Si, meteorologicamente difficili, nel senso che Eolo o chi per lui, non ci ha per niente assistito specie nella seconda giornata.

Ma andiamo con ordine.

Sabato, la prima prova scendiamo in acqua con un novero di previsioni meteorologiche che ci assicurano un bel vento da S-W -> W, tra 7 e 12 nodi… ed invece molto meno.

Prima bolina della prima giornata

Valentina Morini e Fabio Gabellini, dominano su tutti sul loro Poletto ITA 3804, che nell’inverno e diventato Inverso (“Canone Inverso”) subendo una revisione e soprattutto una messa a punto veramente ottimale, ed ottimale è pure l’equipaggio di questa imbarcazione. Arrivano davanti all’equipaggio femminile formato da Elisa Gesess e Camilla di Bonaventura, che precede Lombardi-Pinzauti e tutti i restanti

Classifica del Trofeo Centro Italia Flying Junior 2024
Classifica del Trofeo Centro Italia Flying Junior 2024

Inverso (non Canone) è il risultato dell’unica regata della seconda giornata (domenica), che in tutte le previsioni consultabili doveva essere di vento rafficato sino a 20 nodi (le solite simpatiche raffiche mugellane, meno però dei tortelli mugellani!).

Infatti, ci vede uscire in fretta e furia (per fare tre prove), con un bel vento da trapezio in bolina, per poi avere un rapido calo d’intensità, con giravolte della sua direzione, da montagne russe di un Luna Park. Queste variazioni di intensità -al ribasso- e di angolo -a casaccio- hanno finito per produrre un accorciamento del bastone alla prima boa di poppa, a cui però siamo arrivati in bolina!! (ma era una bolina??).

2°giornata: aspettando il vento detto Godot
2°giornata: aspettando il vento detto Godot .

Inverso -scrivevo- il risultato di questa ‘regatina’, con arrivo prima di tutti di PsicopatiKa (ITA 3017 con Marco Lombardi e Filippo Pinzauti, anzi come faceva poi notare il Presidente del CNM -Lugi Mercatali- che nell’occasione è stato anche super cuoco, è arrivato prima Filippo… come al solito fa ogni buon prodiere) seguita dall’equipaggio femminile che con un ultimo guizzo praticamente appena prima della linea di arrivo, passava di pochi centimetri Canone Inverso, determinando un arrivo quasi speculare e contrario a quello del primo giorno, che ha condizionato, per la nota regola A-8.2 , il risultato finale, e la classifica del Trofeo

Una menzione a coloro che sono venuti da lontano, come Roberta Fazzana da Venezia, Riccardo Nazzaro bolognese-doc (mica travestito da bolognese come il suo prodiere… ovvero il prodiere di SoFJa e Sofia… pare sia della contrada ‘Delle Uriche Salsicce’ e di tutto ciò che è ‘urico’ in senso lato!).

Quasi tutti i già citati sono certamente più lontani del Golden-One della classe, detto anche Carlo Bernocchi, arrivato dalla sua Scuderia-FJ di Prato, e di un certo Massimiliano Bianchi che fa finta di essere di Marina di Carrara (ma è un fiorentinaccio con origini genovesi) ed il suo prodiere Antonio Nazzaro anche lui del Club Nautico di Marina di Carrara, e dei prodieri/timonieri CNM (Riccardo Masi detto ‘the best’, Nicola Truschi un vero ‘signore’, Paolo Battagli un gran casinista, e Federica Cardini e Gian Gabriele Bassanello), tutti frequentatori assidui del CNM, come si potranno vedere quando Giulio (tra un attacco della sua ‘contradite’ … e l’altro) avrà finalmente messo le foto su Flikr o qualche diavoleria del genere.

Così, dopo Gesess-Pieragnoli nel 2022, Quondamatteo-Farina nel 2023, nel 2024 portano a casa (si fa per dire… segretario!!) per un anno il Trofeo Centro Italia, Filippo Pinzauti e il suo non più giovane timoniere (NdR: speriamo Fili mi tenga ancora un pochino), che è un trofeo challenge che vedrà un suo proprietario definitivo in coloro i quali lo vinceranno per tre volte anche non consecutivamente.

Infine, questa regata è stata anche la 3° prova valevole per il Campionato Zonale FJ 2024, di cui è riportata la classifica provvisoria (con uno scarto dopo la 4 prova).

Classifica provvisoria del Campionato FJ 2024 per la 2° Zona FIV
Classifica provvisoria del Campionato FJ 2024 per la II Zona FIV
Rostinciana
Rostinciana & Salsicce del Mugello

Concludo con qualche foto significativa comprese quelle della grigliata consumata tra il primo ed il secondo giorno, nella nota proverbiale ospitalità del Circolo Nautico Mugello e dei suoi ospiti, che la classe FJ ringrazia non tanto perché per l’appunto annovera 2 suoi soci (segretario e presidente di classe) ma per averci dato modo, e perché continuerà a darcelo, di fare tante regate nell’anno solare.

Premiazione
Premiazione

La premiazione ha visto anche l’estrazione a sorte tra gli equipaggi di premi e gadget direi piuttosto interessanti.

1 commento

  1. PErche questa regata naz non ha avuto dignità di comparire come le altre?
    Ciao, un socio CNM… faccina che ride!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

Stay Connected

606FansMi piace
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Gli Ultimi articoli

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img